Progetto “Elisse”


 

A partire dal 2018 e per un periodo di 3 anni, come Istituto Progetto Uomo saremo coinvolti nel progetto E-Learning per le abilità interculturali nell’educazione sociale (ELISSE). Questo progetto di lavoro sociale internazionale è stato creato per rispondere ad un’esigenza di piano per lo sviluppo di competenze interculturali tra studenti universitari e studenti universitari i cui tirocini si svolgono all’estero. Oltre alla realtà sul campo, i codici sociali e le modalità di comunicazione sul posto di lavoro (anche con i supervisori) differiscono notevolmente da una cultura all’altra e costituiscono ulteriori fattori di espatrio per gli studenti. Il progetto ELISSE mira a migliorare quiandi il loro supporto pedagogico sia in aula che su supporto web on line, in particolare attraverso lo sviluppo di strumenti costruiti da tutte le istituzioni partner del progetto.
Il progetto ELISSE si definisce come progetto ERASMUS PLUS di partenariato strategico KA2. 
L’iniziatore del progetto è Jean Malbos, professore di intervento sociale presso ITSRA scuola Francese di Clermont-Ferrand, il progetto si rivolge espressamente a tutti programmi di lavoro sociale, educazione speciale ed educazione della prima infanzia.
La motivazione che da origine al progetto è stata descritta dal Prof. Jean Malbos il quale ha ha riscontrato che la mancanza di competenza interculturale degli studenti dei corsi di Educatore Sociale e Assistente Sociale, ostacola il regolare svolgimento della loro esperienza di tirocinio. Anche se ben preparati, molti studenti subiscono uno shock culturale nell’ambiente ospitante. Alcuni sono turbati dal fatto che i modelli e i metodi di intervento appresi nel loro paese d’origine spesso non hanno rilevanza o non funzionano quando si tratta di strutturare relazioni educative che coinvolgano altre culture o addirittura si faccia esperienza in altri paesi. A volte sembra insufficiente anche l’apporto del tutor o supervisore locale può essere difficile, in quanto i codici sociali non sono gli stessi. Molti studenti vivono così frustrazione e fallimento nel non riuscire sia nella comprensione della loro esperienza di tirocinio, sia a definire correttamente le competenze professionali acquisite utili a esercitare in campo educativo. Nasce così l’idea di dare vita alla creazione di moduli e contenuto di pedagogia interculturale e di strumenti di comprensione per l’intervento educativo nei servizi.
Il progetto ha avuto l’ok dalla Agenzia nazionale Francese Erasmus per un finanziamento di € 260.000 per l’intero programma. Il progetto di partenariato vede la partecipazione di scuole di formazione e Università dei 6 paesi: Francia, Belgio, Portogallo, Italia, Paesi Bassi e Canada.
Sono stati inoltre stipulati partenariati in 4 paesi ospitanti per la realizzazione di stage all’estero con: Costa D’Avorio, Senegal, Vietnam e Madagascar.

Vi saranno poi tre esperienze europee di partnership per due mesi di tirocinio integrato in servizi dedicati ai migranti in Italia, Portogallo e Olanda.
Coordinatore per l’Istituto è Nicola Titta che condivide questa funzione con il Preside Prof. Nicolò Pisanu.

Progetto “Elisse” ultima modifica: 2018-02-07T16:02:33+00:00 da Giulia Zannarini