Educatore professionale Sociale


Corso di Laurea Triennale

Educatore Professionale Sociale

A.A. 2017/2018

Classe: L-19
Durata: 3 anni

Il corso di laurea prepara «educatori con competenza socio-pedagogica nel settore dell’educazione e rieducazione di soggetti, aventi problemi di carattere educativo oppure di emarginazione, disadattamento sociale e comportamento deviante, e rispondono appieno alle esigenze socio-psico-pedagogiche richieste dal curriculum della formazione dell’Educatore professionale».

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso intende offrire allo studente conoscenze sia metodologiche che culturali e professionali caratterizzate da una formazione multidisciplinare e interdisciplinare nei settori pedagogico, psicologico, sociologico, filosofico, giuridico, anatomo-fisiologico, statistico-sociale e storico, oltre che antropologico, idonee a conoscere, valutare ed affrontare le problematiche delle società contemporanee, finalizzate al possesso di apparati concettuali e metodologici che consentano di:

  • sovrintendere alle dinamiche individuali e di gruppo (nella famiglia e nei centri educativi, rieducativi e riabilitativi) connesse alla “salute” o alla presenza di patologie relazionali e psichiche, dipendenze, handicap;
  • organizzare, in maniera coerente con il fabbisogno territoriale, con le esigenze istituzionali e con quelle dei singoli, interventi miranti all’incremento dell’autonomia e all’integrazione dei soggetti anche laddove presentino disturbi e difficoltà;
  • realizzare contesti comunicativi ed espressivi in grado di ridurre, all’interno di strutture istituzionali, il disagio giovanile, il problema del drop out, quello dei minori (a rischio sociale) e degli adulti in difficoltà;
  • promuovere progetti nel sociale finalizzati alla prevenzione del disagio e al reinserimento come alternative all’assistenza;
  • delineare e collocare adeguatamente nel tessuto sociale progetti socio-educativi e iniziative culturali in grado di ridimensionare le situazioni di disagio e le con¬dizioni di devianza, soprattutto minorile, in favore del benessere individuale e sociale;
  • promuovere progetti di educazione ambientale finalizzati alla prevenzione e alla rimozione dei rischi per la salute e per il territorio, rivolti alla popolazione;
    progettare, di concerto con gli Enti Locali, interventi educativi finalizzati all’adozione e all’affido familiare;
  • organizzare collaborazioni e intese con i servizi socio-sanitari, le istituzioni pubbliche e le strutture di accoglienza, secondo modalità operative diversificate per livelli, obiettivi, strategie, contesti territoriali, utenti (con attenzione a tutte le età, dai minori agli anziani);
  • assicurare una presenza di sostegno volto alla riduzione del disagio, nelle strut¬ture per malati terminali e/o affetti da AIDS conclamato, per anziani, per minori ospedalizzati;
  • elaborare un sistema coordinato per l’accoglienza e la limitazione del rischio di devianza connesso alla presenza, dentro specifiche strutture e anche fuori, di soggetti migranti e nomadi;
  • promuovere e organizzare attività di vita comunitaria e per i gruppi ospitati in istituzioni speciali (comunità terapeutiche, case-famiglia, carceri e strutture alternative alla detenzione, campi nomadi) oppure in strutture per l’infanzia.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Curricolo é volto a promuovere l’inserimento nell’ambito di enti ed organismi, a livello locale, nazionale, europeo e internazionale, di un personale di qualifica medio-alta con conoscenze e competenze idonee a svolgere attività e funzioni educative di varia natura.

FUNZIONI

  • Rapporto diretto con l’utenza.
  • Programmazione, organizzazione e gestione dei servizi e delle strutture socio-educative ed educativo-culturali.
  • Ricerca, studio e documentazione in ambito socio-pedagogico.

ATTIVITA'

  • Attività di rapporto con l’utenza: analisi dei bisogni, formulazione dei progetti ope¬rativi, interventi a livello individuale e di gruppo.
  • Progettazione, organizzazione e gestione dei servizi e delle strutture socio-educati¬ve: progettazione, organizzazione e gestione delle strutture, supervisione e volontaria¬to, coordinamento delle attività di altri tecnici e specialisti del settore.
  • Ricerca, studio e documentazione in ambito socio-pedagogico: documentazione della propria attività in vista di una valutazione della stessa e per un contributo alla valutazione dei risultati del servizio nel suo complesso e ai fini della programmazione; ricerche mirate all’entità e alla qualità dei bisogni educativi; studio della congruenza tra servizi offerti e domanda educativa.

PRATICA

Il Corso prevede, oltre alla frequenza, un tirocinio pratico da svolgere presso Enti che esercitino la propria attività in campi attinenti l’oggetto del Corso. Con tali Enti viene stipulata una Convenzione, comprensiva di copertura assicurativa a carico dell’Istituto; questo permette allo studente dell’IPU, di svolgere il tirocinio presso strutture qualificate.

Piano didattico per gli studenti iscritti nell’a.a. 2016/17: Curriculum “Educatore Professionale Sociale”

Antropologia e Comunicazione
Didattica Speciale
Diritto Minorile e di Famiglia
Educazione alla cittadinanza
Filosofia dell'educazione
Filosofia morale e deontologia professionale
Istituzioni di storia della filosofia
Laboratorio dislessia
Laboratorio Educazione
Metodologia del Tirocinio e supervisione I
Metodologia del Tirocinio e supervisione II
Metodologia del Tirocinio e supervisione III
Metodologia dell'educatore
Metodologia e statistica della ricerca sociale
Neuropsichiatria infantile
Pedagogia della devianza minorile
Pedagogia delle dipendenze
Pedagogia generale
Pedagogia interculturale
Pedagogia sperimentali
Psichiatria sociale
Psicobiologia del comportamento umano
Psicologia dell'Educazione
Psicologia della Prevenzione
Psicologia dello Sviluppo
Psicologia di comunità
Psicologia Generale
Psicologia Sociale
Psicopatologia dello Sviluppo I e II
Scienze Biomediche
Scienze tecniche mediche applicate all'handicap
Sociologia dei processi culturali e comunicativi
Sociologia della devianza
Sociologia della famiglia
Storia contemporanea
Storia dell'educazione
Strumenti per la formazione professionale e la valutazione
Tecniche del colloquio e dell'intervista
Tecniche educative - Laboratorio integrato
Tecniche educative_ Laboratorio di espressione grafica, pittorica e scultorea
Tecniche di scrittura
Tecniche educative_Laboratorio di espressione corporea
Tecniche educative_Laboratorio di espressione teatrale
Tecniche educative - Laboratorio di Pedagogia dello sport
Tecniche educative - Laboratorio di Pedagogia dello sport
Tecniche educative - Laboratorio integrato
Tecniche educative - Laboratorio integrato
Tecniche educative - Laboratorio integrato
Tecniche educative - Laboratorio integrato

CALENDARIO DELLE LEZIONI

Il calendario accademico fornisce  le informazioni relative ai periodi dell’anno accademico in cui hanno luogo le lezioni, gli esami, le sessioni di laurea e gli altri appuntamenti tipici della vita didattica dell’Istituto.

Hai bisogno di altre informazioni?
Lasciaci i tuoi recapiti per avere tutte le informazioni sul corso. Se vuoi essere ricontattato telefonicamente aggiungi anche il numero di telefono.